Benvenuti nella mia Pindaricart

Io sono Anna e voglio raccontarvi della mia passione per il disegno e la pittura.  Vi parlerò delle mie opere e degli autori che mi piacciono e che in un certo senso mi ispirano.

Ho cominciato da piccolissima ad esprimermi col disegno, ed ero piuttosto brava. Ricordo che gli insegnanti di scuola media, poiché finivo il lavoro assegnato in meno tempo dei miei compagni di classe, mi sottoponevano soggetti e tecniche diverse perché affinassi la mia abilità.

In seguito ho scelto una scuola professionale che non prevedeva lezioni di Educazione Artistica, pertanto la mia passione era mantenuta in vita solo nel mio tempo libero.

Poi, quando dopo la maturità professionale, ho preso la Maturità Magistrale ho dovuto fare i conti con nozioni che mi erano per lo più sconosciute, ma che riaccesero in me la passione del disegno.

Ripresi così a disegnare, questa volta con rinnovata passione notando una maggiore abilità: tratto più snello, proporzioni e centratura dello spazio molto più precisi.

Continuai così per qualche tempo, finché un giorno mia sorella tornò a casa con un set per principianti, pennelli e colori ad olio, e mi disse: “Dipingi! Ora non hai più scuse!”

E da allora non ho più smesso, anche se per ovvie ragioni, ho messo in pausa il mio estro per concentrarmi su altro. Infatti nel frattempo ho completato gli studi e mi sono trasferita al nord per lavoro.

Poi, dopo qualche anno, ho conosciuto l’uomo che ho sposato e ho avuto due figli.

La pittura è stata una costante nella mia vita sebbene, quando i miei figli erano piccoli e avere solventi per casa non era possibile, mi sia dedicata alla scrittura.

Non volevo pensare ad un ripiego e così mi sono detta che in fondo scrivere, e soprattutto descrivere, era come dipingere con le parole.

Ho scritto poesie, racconti e alcuni romanzi distopici in italiano e perfino in inglese (per lo più rimasti incompleti), però ho terminato un romanzo poliziesco dal titolo Come Danae che racconta la storia di una ragazza dell’est, Tamara, portata in Italia con il proposito di avviarla alla prostituzione (troverete dettagli e immagini del romanzo nella sezione dedicata).

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s